VPN per la Colombia

Con i suoi 50 milioni di abitanti (approssimativamente), la Colombia conta attualmente più di 20 milioni di internauti (circa 4 milioni di abbonati), ossia circa la metà della sua popolazione totale. Per questo paese, Internet è soprattutto uno strumento di comunicazione, di scambio di informazioni e anche di scambi commerciali con degli operatori stranieri o locali, quindi l’installazione di una configurazione VPN per la Colombia per proteggere la connessione diventa molto importante.

Che cos’è una VPN?

Ancora sconosciute ai colombiani, le VPN o reti private virtuali sono pertanto già molto utilizzate in numerosi paesi del mondo. In Italia ad esempio, milioni di internauti si sono rivolti verso questa alternativa per disporre di un Internet ultra sicuro e completamente libero.

Una VPN è un sistema che permette ad un internauta di navigare liberamente e in tutta sicurezza su Internet. Cripta e rende illeggibile la connessione Internet dell’utente, offrendogli allo stesso tempo la possibilità di passare da un indirizzo IP ad un altro in qualche clic. Anche gli internauti colombiani dovrebbero ricorrere a questo servizio per sbloccare tutti i siti web inaccessibili da casa loro e per criptare le loro connessioni Internet fino a 256 bits con l’OpenVPN.

Quale VPN scegliere?

Numerose sono le offerte VPN per la Colombia disponibili sul mercato. Per aiutarvi nella vostra scelta vi proponiamo una breve comparazione tra le VPN a pagamento e quelle gratuite.

  • VPN gratuite

Le VPN gratuite non sono consigliate perché presentano numerosi inconvenienti: limitazione della banda passante, riduzione della velocità di connessione, supporto tecnico non efficiente, pochi server tra cui scegliere, ecc…

  • VPN a pagamento

Le VPN a pagamento sono le migliori: banda passante illimitata, nessuna perdita nella velocità di connessione, supporto tecnico molto efficiente, ampia scelta di server, prezzo molto abbordabile, ecc…

button (18)

vpnrevistaitalia
103
VPN per l’Australia
105
VPN per la Grecia