VPN e P2P

Il Peer-to-Peer, conosciuto in italiano come da punto a punto, è un modello di rete informatica che assomiglia ad una rete normale client-server, salvo che in questo caso, ogni client è anche un server. Questo significa che quando si scarica un file, se ne mettono a disposizione degli altri. Il Peer-to-Peer è utilizzato soprattutto per condividere dei file. Di certo questo protocollo è molto interessante per condividere dei grandi volumi di dati, ma non è senza rischi, e quindi è molto importante utilizzare una VPN per Windows, per Mac, per Linux, ecc…

Rischi del P2P

Per scambiare dei dati attraverso una rete P2P, bisogna scaricare un piccolo file Torrent di qualche Kb e aprirlo con un programma apposito. Uno scambio di dati molto pratico, ma che presenta tuttavia numerosi pericoli.

Innanzitutto, il download di opere protette è punito dalla legge. In Francia, si può essere perseguiti e le sanzioni possono arrivare fino a 3 anni di prigione e 300.000 euro di multa. Non bisogna dimenticare inoltre che l’Internet provider è in grado di vedere gli indirizzi IP di tutti i suoi clienti e può fornirli alle autorità competenti in caso di necessità. Non tutti i programmi Peer-to-Peer sono utilizzabili. Alcuni sono stati concepiti solamente per piratare il computer del client-server. Soluzione? Installare una VPN performante e di ottima qualità.

Una VPN, une rete virtuale per proteggere la connessione

Una VPN, conosciuta anche con il nome di rete privata virtuale, è un protocollo che permette ad un internauta di proteggere tutti i dati che entrano e che escono dal suo computer. Gli consente anche di nascondere il suo indirizzo IP e di farsi passare per un internauta che si trova in un altro paese.

Con un Torrent VPN, si può essere tranquilli che nessuno potrà reperirvi tramite il vostro indirizzo IP, dato che quello che verrà visualizzato ad ogni upload o download è quello fornito dalla VPN.

Consigli

Per avere una buona VPN per Windows, Mac, Linux, Android, ecc… bisogna semplicemente comprare un abbonamento presso un fornitore a pagamento come HideMyAss. Non dimenticate che le VPN a pagamento sono più performanti di quelle che sono gratuite.

vpnrevistaitalia
118
Concetto e funzionamento di una VPN
120
Configurare, scegliere e utilizzare bene una VPN