Vivi in Italia? Goditi l’iPlayer della BBC con il VPN

I molteplici servizi VPN possono consentire agli utenti di internet l’accesso a tutti quei siti che generalmente vengono ad essere proibiti, data la censura diffusa, così come le restrizioni geografiche sui contenuti online.

Ma grazie ai servizi di Virtual Private Networks, come per esempio quelli proposti dalla Hide My Ass tutto ciò non costituisce più alcun problema. Le reti private virtuali, già notoriamente diffuse in ambito aziendale, sono sempre più utilizzate dai vari internauti. Infatti, queste reti possono stabilire una connessione con dati crittografati che consentono di garantire la propria privacy.

Grazie ai servizi VPN proposti da aziende come la Hide My Ass tutti gli utenti potranno eludere le varie e numerose regole di censura locali, e questo grazie al fatto che potranno mascherare la loro identità online. Ad esempio, un utente di internet che si trova ad essere a Parma utilizzando un servizio VPN potrà tranquillamente accedere ad ogni sito online, evitando pertanto ogni possibile blocco imposto.

Un servizio VPN consente l’accesso a tutti quei siti che molti paesi bloccano per motivi politici, religiosi ed economici. Grazie ai servizi offerti da aziende come ad esempio la Hide My Ass si potrà liberamente accedere a tutti quei servizi dei social media come pure ad altri contenuti che risultano essere bloccati. Tutto ciò sarà possibile farlo in quanto un servizio VPN farà sembrare che un navigatore di internet sia di un altro paese, consentendo quindi di poter accedere a tutti quei servizi web che sono accessibili solo in determinate aree geografiche.

Ad esempio, un utente di internet che si trovi ad essere a Parma potrebbe utilizzare un servizio VPN per guardare spettacoli televisivi sul servizio iPlayer della BBC, che è disponibile solo nel Regno Unito e in una manciata di altri Paesi. Quindi, grazie ai servizi di VPN, come quelli proposti dalla Hide My Ass, ogni utente avrà la possibilità di sconfiggere ogni tipologia di censura imposta da molti paesi al mondo, come ad esempio in Medio Oriente, dove Nazioni come la Siria, l’Iran e l’Arabia Saudita sono stati classificate come top 10 dei paesi più censurati. Le autorità iraniane sostengono uno dei più duri regimi di censura di internet del mondo, bloccando milioni di siti web, tra news e siti di social networking. Ma anche in Paesi come la Turchia è recentemente aumentata la censura.

Hidemyass

hidemyass

vpnrevistaitalia
buon vpn
Con il VPN sono in “cassaforte” i nostri dati sensibili
buon vpn
La libertà degli internauti è assicurata dalla rete VPN