Una VPN per evitare la censura di Windows Marketplace in Cina

Windows Marketplace è una piattaforma online che permette agli utenti di dispositivi mobili che girano su Windows mobile, di comprare e scaricare delle applicazioni. Attualmente, si contano più di 12.000 applicazioni su Marketplace (applicazioni che sono autenticate da Microsoft). Normalmente, questa piattaforma dovrebbe essere accessibile in ogni parte del mondo, pertanto non è il caso della Cina, paese in cui è censurata.

Perché una censura in Cina?

In Cina, gli internauti che usano cellulari che girano su Windows possono effettuare degli aggiornamenti dei programmi su Marketplace, ma appena cercano di scaricare un’applicazione, visualizzano un messaggio di errore. Secondo gli specialisti, questo blocco è stato messo in atto dal governo cinese. Dopo Google, Twitter e Facebook, adesso è il turno di Marketplace di essere bloccato. Girano delle voci che questa censura sia stata imposta da parte della società Microsoft stessa perché la Cina non fa parte dei 16 paesi che avevano sviluppato un partenariato con essa. Insomma, le motivazioni per questo blocco possono essere molto numerose e non bisogna pensarci troppo. Il meglio che possiamo fare è di trovare una soluzione efficace per evitare il problema: una VPN.

Che cos’è una VPN?

Una VPN, conosciuta anche col nome di rete privata virtuale, è un sistema che permette all’internauta di navigare liberamente e in tutta sicurezza su Internet. Gli offre una protezione di tutti i pacchetti che entrano e che escono dal suo dispositivo (computer, Smartphone o tablet, ecc…) e gli permette allo stesso tempo di avere accesso a tutti i siti web che sono inaccessibili dal suo paese. La VPN per Windows Marketplace permette quindi agli internauti cinesi di scaricare le applicazioni Windows certificate.

Come procedere?

Per sbloccare il Marketplace con una VPN per Windows Marketplace, bisogna innanzitutto sottoscrivere un abbonamento presso un fornitore VPN a pagamento (quelli che sono gratuiti non sono affidabili). In seguito bisogna scegliere un server situato in un altro paese, ed è proprio quest’ultimo che procurerà un nuovo indirizzo IP per l’utente. Facendosi passare per un altro internauta, l’utente della VPN per Windows Marketplace può sbloccare tutti i siti che sono geo-censurati da casa sua.

 

vpnrevistaitalia
88
Proteggete il vostro Gmail mobile!
090
Prima di scegliere una VPN…