Quale VPN per il mio iPhone?

Al giorno d’oggi, esistono milioni di internauti nel mondo. Alcuni usano i loro computer portatili o fissi per navigare sulla rete, altri utilizzano i loro cellulari come gli iPhone, che sono in grado di connettersi ad Internet grazie al 3G. In ogni caso, è importante sapere che indipendentemente dal dispositivo utilizzato, siamo sempre minacciati dagli attacchi dei pirati informatici, da cui consegue l’importanza dell’utilizzo di una VPN per cellulari o per computer. Oggi, vi aiuteremo a trovare una buona VPN per l’iPhone.

Promemoria sull’importanza di una VPN

Una VPN è un servizio che permette all’internauta di navigare in tutta sicurezza e liberamente su Internet. Per questo, una VPN utilizza dei protocolli di protezione dati. Quelli compatibili con l’iPhone sono:

  • L2TP/IPSec, il quale utilizza un sistema di auto-identificazione tramite una password MS_CHAPV2, RSA SecurID o CryptoCard.
  • PPTP: assomiglia al L2TP/IPSec
  • OpenVPN: molto flessibile e può funzionare tramite dei Proxy.

Esistono ancora altri protocolli VPN per iPhone, ma questi sono i più diffusi al momento.

Quale offerta scegliere?

Davanti alla varietà di offerte, l’internauta alla ricerca di una buona VPN per iPhone non sa più quale VPN scegliere. Sappiate che le offerte si possono dividere in due grandi categorie: le offerte a pagamento e quelle gratuite. Dato che già sapete che le VPN gratuite non sono affidabili visti i limiti imposti all’uso e il ridotto numero di server, non vi resta che scegliere una buona VPN a pagamento per iPhone. Tra le migliori, c’è qualche nome che vale la pena ricordare, come HideMyAss: leader mondiale delle VPN per cellulari e per computer.

Recensione

vpnrevistaitalia
android vpn
Quale VPN per il mio tablet Android?
080
Consigli pratici per proteggere una connessione Internet su un Mac