Navigare anonimamente: Proxy o HideMyAss?

Sapevate che ogni volta che visitate un sito web o che effettuate una richiesta su un motore di ricerca, la vostra identità online è registrata? Ebbene sì, è quello che succede realmente con il vostro computer, e grazie al vostro indirizzo IP si può localizzarvi facilmente, conoscere il vostro sistema operativo, ecc… Per porvi rimedio, bisogna semplicemente nascondere il proprio indirizzo IP reale. Per fare questo, usate un servizio VPN affidabile e potente, come HideMyAss.

E il proxy in tutto questo?

Conoscete sicuramente quello che si chiama Proxy. Si tratta di quei server mandatari che si occupano di cambiare il vostro indirizzo IP prima che sia inviato al sito da visitare. Molto efficace per navigare anonimamente, l’utilizzo dei Proxy presenta tuttavia dei rischi, poiché non si sa niente di quello che succede davvero dietro le quinte. Per disporre di un servizio di qualità, è più prudente utilizzare delle imprese rinomate a livello mondiale.

HideMyAss

HideMyAss  è un fornitore di servizi VPN molto famoso. Cripta la connessione ad Internet dell’utente, offrendogli anche la possibilità di cambiare l’indirizzo IP in qualche clic. Per fare questo, utilizza i seguenti protocolli VPN: OpenVPN (il protocollo VPN più affidabile), il PPTP e il L2TP.

Mette a disposizione dei suoi clienti: più di 350 server distribuiti in più di 65 paesi nel mondo e circa 60.000 indirizzi IP disponibili (americani, europei, asiatici, africani, ecc…).

Come configurare HideMyAss?

Per navigare anonimamente con HideMyAss, andate sul sito di HideMyAss e poi scegliete l’offerta che corrisponde alle vostre esigenze e al vostro budget. Effettuate il pagamento e poi scaricate il programma HideMyAss, che si occuperà della configurazione del vostro computer. Potete cambiare l’IP tramite l’interfaccia di gestione del programma.

Button: Nascondere l’IP con HideMyAss

277

vpnrevistaitalia
179
BeeVPN
278
Tutto quello che bisogna sapere sul fornitore VPN Hide.me