Inutile ricordarvi che le VPN gratuite sono meno efficaci di quelle a pagamento, ma se non avete la possibilità economica di spendere circa 5 euro al mese per una protezione ottimale e più sicura, vi consigliamo di orientarvi verso le VPN gratuite. Ogni VPN gratuita ha le proprie debolezze. Nella maggior parte dei casi, si tratta di limitazioni della banda passante (ossia il volume dei dati scaricabili è limitato), di restrizioni sulla velocità di connessione (riduzione della velocità), di limitazioni nel numero di server disponibili, una protezione non ottimale dei dati, ecc… Questo significa che, anche se proponiamo agli internauti una lista di servizi VPN gratuiti, non vuol dire che questi ultimi siano le migliori opzioni del mercato. Possono avere qualche vantaggio, ma in realtà sono sempre meno affidabili di quelli a pagamento.

Dovete fare molta attenzione, dato che in generale il servizio VPN gratuito è messo a disposizione solo per invogliare il cliente a sottoscrivere un abbonamento a pagamento. Per ognuna di queste opzioni gratuite, vediamo sempre delle parole come « illimitato ». In realtà, si tratta di un termine per attirare più clienti e i fornitori di VPN gratuite menzionano nelle loro pubblicità solamente le opzioni che potrebbero allettare il cliente. Ad esempio: banda passante illimitata, ecc…, ma non vedrete mai velocità di connessione ridotta oppure utilizzo di un protocollo di sicurezza a 64 bits, ecc…

Noi vi ricordiamo che HideMyAss resta il miglior servizio VPN, ad un costo di 4,80$ al mese.

[message]Di sicuro le VPN gratuite non sono sempre affidabili, ma alcune sono molto più performanti di altre. Qui sotto potete trovare la lista delle migliori VPN gratuite che esistono al momento :[/message]

visitare vpn

 

FreeVPN.nl

Attualmente sulla rete si trovano sempre più spesso dei fornitori di VPN gratuiti, che offrono agli utenti la possibilità di aggirare gli attacchi dei pirati informatici e di navigare senza alcuna restrizione su Internet. Di sicuro, le offerte dei servizi VPN gratuiti non arriveranno mai a sorpassare quelle proposte dai fornitori di VPN a pagamento (più seri e più performanti), ma è importante precisare che non tutte le VPN gratuite sono uguali. In effetti, alcune sono più affidabili di altre. Un nome che dovreste tenere a mente se aveste bisogno di una VPN gratuita è: FreeVPN.nl.

Chi è Freevpn.nl?

FreeVPN.nl è un fornitore di VPN gratuito situato nei Paesi Bassi, in Europa. Offre ai suoi clienti la possibilità di comprendere meglio il funzionamento di una rete privata virtuale. Se volete disporre di una connessione ad Internet ultra sicura, dovrete in ogni caso rivolgervi verso un servizio VPN a pagamento dato che quello proposto da FreeVPN.nl (come quello di tutte le altre VPN gratuite), presenta delle numerose limitazioni, che sono estremamente fastidiose.

Caratteristiche del servizio VPN FreeVPN.nl 

Protocolli utilizzati

Per mettere in sicurezza la connessione ad Internet dell’utente, una VPN utilizza dei protocolli VPN. La VPN di FreeVPN.nl funziona con PPTP. Il PPTP, ossia il protocollo Point to Point Tunnel è un sistema che è in grado di codificare la connessione ad Internet del cliente con chiavi a 128 bits. Se la vostra principale priorità è di avere accesso a dei contenuti geo-censurati su Internet, potete aver fiducia in questo protocollo. In caso contrario, Open VPN, che codifica i dati con chiavi a 256 bits resta la migliore opzione.

Server

Per quanto riguarda il numero di server messi a disposizione degli internauti, non ci sono sorprese dato che, come per tutte le altre VPN gratuite, anche FreeVPN.nl propone pochi server utilizzabili e distribuiti solamente in pochi paesi europei. Perché è meglio scegliere un fornitore VPN che offre un grande numero di server? Semplicemente per avere la possibilità di sbloccare un maggior numero di siti geo-censurati. Se per esempio volete sbloccare un sito situato in Africa, dovreste utilizzare un indirizzo IP africano fornito da un server VPN situato in Africa. HideMyAss vi propone più di 350 server distribuiti in numerosi paesi del mondo.

USAFreeVPN.COM

Sei alla ricerca di un buon servizio VPN? Date fiducia a UsaFreeVPN.com che è una delle rare VPN gratuite a proporvi una banda passante illimitata. Di certo, le offerte proposte da questo fornitore non potranno mai superare quelle proposte da un fornitore di VPN a pagamento (che sono molto più affidabili, più performanti e che costano circa 8 euro/mese), ma rispetto alle restrizioni che accompagnano sempre le VPN gratuite, la VPN americana UsaFreeVPN è, tutto sommato, discreta. Può essere utilizzata per sbloccare contenuti americani che sono accessibili solo a partire dagli Stati Uniti e soprattutto per comprendere meglio il funzionamento di una rete privata virtuale.

Maggiori dettagli su UsaFreeVPN

Come indicato dal suo nome, UsaFreeVPN è un’entità americana che propone ai suoi clienti un servizio VPN gratuito. Da quello che dicono i fondatori della società, tutte le risorse web americane dovrebbero essere accessibili da ogni parte del mondo senza alcuna restrizione. Ad esempio: il sito Pandora.com (sito di biblioteca musicale online) o anche Hulu.com (canali televisivi gratuiti) sono accessibili solamente da determinati paesi. Per accedere a questi ultimi, potete ricorrere a UsaFreeVPN.com.

 Server UsaFreeVPN.com

Sfortunatamente il servizio VPN di UsaFreeVPN è stato progettato per sbloccare solamente i siti geo-censurati che sono situati negli USA. Quindi se per esempio volete accedere ad un sito geo-censurato in Asia, non sarebbe possibile farlo con UsaFreeVPN.com perché questo fornitore non possiede dei server in questi paesi. Tutti i suoi server sono situati in America ed è per questo motivo che offre ai suoi utenti un indirizzo IP americano.

Protocolli utilizzati

Per funzionare correttamente, un servizio VPN deve utilizzare dei protocolli VPN. I più conosciuti al momento sono l’OpenVPN, che resta il più affidabile di tutti, il PPTP e il L2TP/IPSec. Il Point-to-Point Tunnelling Protocol, è un protocollo VPN che è già installato nella maggior parte dei computer e telefoni cellulari del momento. E’ abbondantemente sufficiente per criptare la connessione ad Internet dell’utente con le sue chiavi di criptaggio a 128 bits (l’Open VPN utilizza codici a 256 bits) ed è anche molto rapido. Per configurare la vostra VPN PPTP, non dovrete ricorrere ad un esperto di informatica, dato che tutto si fa in pochi semplici clic.

VPNReactor.COM

Mentre passavamo su un sito di valutazione di VPN gratuite, un nome ha attirato la nostra attenzione a causa dell’apprezzamento di molti internauti: VPNReactor.com. Ovviamente questo fornitore di VPN gratuito propone un servizio con molte limitazioni, ma riesce a stagliarsi sugli altri. Le prestazioni proposte sono più interessanti, anche se sono meno affidabili di quelle offerte da fornitori VPN a pagamento.

VPNReactor.com: dettagli

VPNReactor.com è un fornitore di VPN con sede a Naples, negli Stati Uniti. Offre agli utenti la possibilità di aggirare gli attacchi dei pirati informatici e di diminuire le restrizioni sull’utilizzo di Internet. Se volete avere accesso a molti siti geo-censurati, scegliete l’opzione a pagamento. Se invece avete bisogno di sbloccare solamente dei siti che si trovano negli Stati uniti o in Inghilterra, l’opzione gratuita è sufficiente.

I protocolli VPN di VPNReactor.com

VPNReactor.com è compatibile con la maggior parte dei protocolli VPN più utilizzati al momento:

  • OpenVPN: si tratta del protocollo VPN più affidabile dato che utilizza in ogni caso dei certificati digitali e credenziali utente/password per l’autoidentificazione. Chiavi di criptaggio a 256 bits.
  • PPTP: Il Point to Point Protocol è un protocollo VPN molto veloce. Cripta i dati con chiavi a 128 bits.
  • L2TP: si tratta di un aggiornamento del PPTP. Protegge come il suo predecessore la sicurezza dei dati.
  • StealthVPN: se il vostro fornitore di Internet blocca il PPTP, utilizzate questo protocollo che è altrettanto performante. Questo consiglio è valido soprattutto per gli utenti che si trovano a Dubai o in Cina.
  • SSTP: si tratta di un protocollo che assicura principalmente la protezione di tutti i dati scambiati sulla rete.

Compatibilità e altre informazioni importanti

La VPN di VPNReactor.com funziona su numerosi dispositivi e molti sistemi operativi: Windows, Mac, Andoid, Ios, ecc… è compatibile con tutti. Un altro punto interessante: il sito ufficiale mette a disposizione numerosi tutorials per la configurazione. Se avete delle domande, vi consigliamo di mettervi in contatto direttamente con i tecnici della società.

AFreeVPN.COM

Con l’aumento allarmante del numero di vittime di pirati informatici, sempre più utenti fanno uso di un servizio VPN. Alcuni scelgono delle opzioni a pagamento come quella di HideMyAss (il miglior fornitore di VPN al mondo), altri scelgono delle opzioni gratuite proposte da fornitori di servizi VPN non a pagamento. Di sicuro questi ultimi non sono consigliati, a causa delle numerose restrizioni che impongono, ma va detto che certi fornitori si distinguono dagli altri. Adesso parliamo di AFreeVPN.com, una VPN gratuita interessante.

AFreeVPN.com

AFreeVPN.com è un’entità che propone un servizio VPN gratuito ai propri clienti. Utilizza delle infrastrutture moderne per rispondere ai bisogni degli utenti. E così, offre agli internauti un servizio VPN disponibile al 99,9%. AFreeVPN.com consiste in:

  • 100 router e commutatori Cisco
  • Una rete in fibra ottica di 40 Gb
  • Un’assistenza continua
  • Una configurazione di router VSS ridondante
  • Fornitori di transito multipli
  • Connessione LINX 224 e 226
  • Ecc…

Server

AFreeVPN possiede dei server negli Stati Uniti, in Canada e anche nel Regno Unito. Questo significa che se avere voglia di utilizzare un indirizzo IP americano, canadese o britannico per sbloccare dei siti che sono ospitati in uno di questi paesi, non dovrete fare altro che installare AFreeVPN.com. Tuttavia se volete sbloccare dei siti che si trovano al di fuori di questi paesi, dovrete fare ricorso a un fornitore di VPN a pagamento come HideMyAss, che possiede numerosi server distribuiti in più di 50 paesi nel mondo. In totale, questo leader mondiale delle VPN mette a disposizione circa 350 server.

Compatibilità

AFreeVPN.com è compatibile con i sistemi operativi più usati al momento, come Windows. Mac, OS-X, Ios, Android, Linux, ecc… Funziona utilizzando il PPTP o il Point to Point Tunneling Protocol.

VPNBOOK.COM

VPNBook.com appartiene alla lista delle migliori VPN gratuite che esistono al giorno d’oggi. Se non avete i mezzi per acquistare una VPN a pagamento (che è più performante e più affidabile), noi vi consigliamo di rivolgervi verso questa VPN, che si distingue dagli altri fornitori di VPN gratuite del mercato, che in generale propongono ai loro clienti delle limitazioni e delle restrizioni inaccettabili. Di sicuro, le offerte gratuite proposte da questa società con sede in Svizzera non potranno mai superare quelle commercializzate dai fornitori di VPN a pagamento che sono molto più potenti, ma sono consigliate per sbloccare dei siti geo-censurati ed aggirare certi tipi di attacchi di pirati informatici.

Maggiori dettagli sui servizi proposti da VPNBook.com

Come sopra indicato, VPNBook.com è un fornitore di VPN gratuito con sede in Svizzera. Offre agli internauti la possibilità di navigare liberamente sulla rete e di caricare e scaricare dei dati criptati su Internet. Di sicuro, la sicurezza che offre non è ottimale e il numero di siti che si possono sbloccare con il servizio è limitato, ma almeno utilizza dei protocolli VPN moderni e dei server ad alta velocità.

I protocolli di VPNBook.com

Affinché la protezione dei dati scambiati all’interno di una VPN sia possibile, il servizio dovrà ricorrere ad un protocollo VPN. I protocolli utilizzati da VPNBook.com sono l’Open VPN e il PPTP. Il primo è consigliato per coloro che desiderano avere una connessione criptata con chiavi a 256 bits e un sistema di autoidentificazione basato su dei certificati digitali. Per quanto riguarda il PPTP, si tratta di un protocollo più rapido dell’Open VPN, ma sfortunatamente codifica i dati solamente con chiavi a 128 bits, ma si può utilizzarlo per sbloccare dei contenuti geo-censurati sul web.

I server di VPNBook.com

Contrariamente ai fornitori di VPN a pagamento, coloro che propongono dei servizi gratuiti, offrono ai loro clienti solo una piccola parte delle proprie risorse. Per quanto riguarda VPNBook.com ad esempio, il numero di server messi a disposizione dell’utente è limitato. Questo significa che sarà impossibile sbloccare tutti i siti web del mondo. Infatti, più la scelta di server è ampia, tanto più grande sarà il numero di indirizzi IP a disposizione.

TOPUKVPN.COM

Così come le altre VPN gratuite, TopukVPN.com offre in realtà un singolo vantaggio: il suo prezzo! In effetti, le offerte proposte da questo fornitore di VPN sono altrettanto limitate e vi saranno utili solo per capire il funzionamento di una rete privata virtuale e per avere accesso ad alcuni siti web geo-censurati. Di sicuro TopukVPN.com si distingue dalle altre entità che propongono delle prestazioni gratuite, ma sfortunatamente, il servizio che fornisce non arriverà mai ai livelli di quello proposto da fornitori di servizi VPN a pagamento, come HideMyAss ad esempio.

Consigli su TopukVPN.com

TopukVPN.com non è come le altre VPN gratuite che propongono ai propri clienti delle offerte che hanno una marea di restrizioni. Per quanto riguarda questo fornitore, non ci sono troppe limitazioni e questo servizio è adatto ai bisogni di numerosi utenti. I limiti imposti riguardano i protocolli VPN, il numero di server disponibili, la velocità di connessione, ecc…

Sappiate che TopukVPN.com ha sede in Inghilterra, e questa società è molto famosa nella sua zona per la sua serietà e per la sua capacità di offrire ai propri clienti la possibilità di capire meglio il funzionamento di un servizio di tunneling virtuale.

Protocolli utilizzati

Il protocollo compatibile con TopukVPN.com è il PPTP, ossia Point to Point Tunnelling Protocol. Questo sistema di protezione è considerato molto veloce, ma come già detto, il suo livello di criptaggio è a solo 128 bits. Open VPN, invece, codifica i dati scambiati con chiavi a 256 bits ed è il protocollo più utilizzato del momento. Non bisogna dimenticare che più il livello di criptaggio dei dati è elevato, minore è la probabilità che dei pirati informatici possano accedere ai vostri dati.

Server e prezzi

Dato che si tratta di un fornitore VPN gratuito, non dovrete pagare nulla al momento della configurazione. Tutto quello che dovete fare è configurare la vostra VPN con le informazioni che vi saranno date dal fornitore del servizio. Per quanto riguarda i server, sono abbastanza rapidi e girano ad alta velocitò, ma non sono molto numerosi. Al momento TopukVPN.com ne possiede solo qualcuno in Europa e in America.

UltraVPN

UltraVPN è un fornitore di servizi VPN con sede in Francia, Per la configurazione, mette a disposizione degli utenti un programma estremamente semplice che permetterà loro di navigare su Internet in modo più sicuro ed anonimo. Tutti i dati in entrata e in uscita dai loro dispositivi saranno codificati e potranno anche avere accesso ad un maggiore numero di siti Internet, aggirando la geo-censura.

Maggiori dettagli

UltraVPN consiste in un tunnel tra un server e un cliente. E’ sul lato del server che i dati che circolano in rete vengono protetti usando il protocollo SSL. Questo servizio offre all’utente un nuovo indirizzo IP personalizzabile. Il problema di questo programma è che tutto è in inglese ed inoltre l’utente non ha la possibilità di scegliere il proprio server, che gli procurerà un nuovo indirizzo IP. In effetti, tutto è effettuato automaticamente e in modo casuale.

Installazione

UltraVPN è un programma molto semplice da installare. Per scaricarlo, andate sul vostro sito di download preferito. Fate una piccola ricerca e cliccate in seguito sul link per scaricare il programma. Una volta che l’avete scaricato, cliccate sulla cartella che comparirà sul vostro desktop e poi seguite le istruzioni per l’installazione. Alla fine, un’icona comparirà sul desktop. Cliccando col pulsante destro sull’icona del programma, selezionate « Connect ». Un nuovo indirizzo IP vi sarà automaticamente assegnato.

Punti deboli di UltraVPN

Come già detto, con UltraVPN non si può scegliere il proprio server, quindi l’IP che preferiamo, dato che è il programma a fornirvene uno automaticamente. Una tale opzione può essere utile per navigare anonimamente sul web o anche per sbloccare dei siti web geo-censurati a casaccio, ma se volete avere accesso a un sito web specifico, è impossibile. Inoltre, nulla è certo sulla protezione dei dati scambiati, quindi se inviate spesso delle informazioni confidenziali e segrete nelle vostre conversazioni su Internet, vi consigliamo di orientarvi verso un fornitore di VPN a pagamento, che è in grado di criptare la vostra connessione Internet fino a 256 bits.

LogMeln Hamachi

LogMeln Hamachi vi propone un servizio VPN che vi permetterà di stabilire una connessione protetta con un internauta connesso su Internet dal suo computer, tablet o anche dal cellulare. Scaricate il programma LogMeln Hamachi se avete voglia di creare una rete privata virtuale su richiesta all’interno di reti pubbliche e private. Ne potete creare una a partire da qualsiasi punto sul web in tutta sicurezza.

La società

La società LogMeln Hamachi è stata creata nel 2003. Ha sede negli Stati Uniti e si trova nel Massachusetts, mentre la sua sede europea si trova nei Paesi Bassi. Possiede anche un’agenzia che la rappresenta in Australia, a Sydney, e una in Ungheria. Le sue principali missioni sono:

  • La soddisfazione del cliente
  • Il favoreggiamento dell’evoluzione e della produttività
  • La creazione di una connessione mondiale attraverso il suo servizio VPN.

Funzionalità

LogMeln Hamachi vi offre la possibilità

  • Di creare e gestire delle reti virtuali su richiesta che si adattino alle vostre esigenze.
  • Di installare un software client che configuri il vostro computer senza dover ricorrere ad un tecnico di informatica.
  • Di navigare in tutta sicurezza su Internet con un indirizzo IP che non è reale.

Compatibilità

Il programma LogMeln Hamachi è compatibile con i sistemi operativi più diffusi al momento, come Windows, Mac-OS-x e Linux. Esistono anche delle versioni per dispositivi mobili. Potrete scaricarle dallo store del vostro dispositivo mobile (Android o IOS).

Punti deboli

LogMeln Hamachi propone agli internauti due offerte: quella gratuita e quella a pagamento. In base ai nostri test, l’opzione gratuita è pensata per spingere il cliente verso l’offerta a pagamento che è meno limitante. Le restrizioni d’uso del software, le limitazioni sui dati scambiati, ecc… caratterizzano il servizio gratuito. Per disporre di tutti i servizi disponibili, bisogna semplicemente pagare.

Nell’offerta standard, le tariffe cominciano a partire da 25 euro all’anno per ogni rete. Se avete voglia di proteggere la vostra connessione Internet con chiavi a 256 bits ed avere la possibilità di passare da un indirizzo IP ad un altro in qualche clic, vi consigliamo di abbonarvi ad HideMyAss, che costa circa 8 euro al mese. E’ il top!

PacketiX

PacketiX VPN è senza dubbio la VPN gratuita più flessibile e più facile da utilizzare. Propone agli utenti un software client VPN semplicissimo da istallare e da utilizzare. L’interfaccia è molto ergonomica e tutti i pulsanti sono stati studiati con cura per soddisfare i bisogni del cliente. Questo programma è offerto nella versione demo (ossia la versione gratuita) e nella versione a pagamento, che è molto più interessante. Di sicuro quest’ultima è più affidabile della versione gratuita, ma sfortunatamente è ancora molto al di sotto di quelle proposte dai leader del mercato delle VPN a pagamento, come HideMyAss ad esempio.

Perché scegliere la VPN gratuita di PacketiX?

Se siete alla ricerca di un servizio VPN gratuito che impone agli utenti delle limitazioni ragionevoli, rivolgetevi a PacketiX. E’ una soluzione indispensabile per navigare liberamente e in tutta sicurezza su Internet. Questa VPN è offerta dalla società SoftEther Corporation, che ha sede in Giappone. Create la vostra rete privata virtuale con PacketiX e configuratela in funzione delle vostre necessità.

Protocolli utilizzati

Specifiche del protocollo VPN di PacketiX:

  • Protocollo di comunicazione (livello superiore): SSL versione 3.0 (Secure Socket Layer)
  • Protocollo di comunicazione (livello inferiore): TCP/IP
  • Porta utilizzata: la porta standard è TCP/IP: 443, 992 e 8888 (ed è modificabile da parte dell’utente)
  • Algoritmi di criptaggio:

RC4-MD5

RC4-SHA

AES128-SHA

AES256-SHA

DES-CBC-SHA

DES-CBC3-SHA

Compatibilità

PacketiX VPN funziona con quasi tutti i sistemi operativi che esistono al momento. Windows, Linux, Mac OS-x, Android, ecc… sono tutti compatibili con il software client. Nel caso aveste dei problemi, potete andare sul sito ufficiale della società e mettervi in contatto direttamente con un tecnico.

Configurazione:

–       Scaricate e installate il programma client VPN. Non dimenticatevi di scegliere quello adatto al vostro sistema operativo.

–       In seguito, scaricate il file di configurazione automatica.

–       Aprite il software client PacketiX.NET

–       Create una nuova connessione

–       Cliccando con il tasto destro potrete importare il file di configurazione.

Questo programma vi fornirà un nuovo indirizzo IP che vi farà passare per un internauta giapponese.

Your Freedom

Your Freedom è un servizio VPN gratuito abbastanza affidabile, anche se l’utente potrà utilizzare la VPN solo per 6 ore al giorno e per un massimo di 18 ore la settimana. Your Freedom è un servizio di tunneling virtuale serio. Se non avete accesso a certi siti web o se semplicemente desiderate nascondere il vostro indirizzo IP reale, potete ricorrere a Your Freedom VPN, che risponderà alle vostre esigenze. La soluzione è proposta da una società tedesca, che conta attualmente più di 250.000 utenti. Di sicuro, l’offerta gratuita è estremamente limitata, ma in ogni caso può essere di aiuto a molti internauti.

Iscrizione e installazione del programma

Your Freedom propone ai suoi clienti un software di configurazione molto semplice da installare e da usare. Per averlo, bisogna innanzitutto iscriversi sul sito. Attenzione, al momento di inserire l’indirizzo email, dovrete sceglierne uno che sia valido. Una volta finita l’iscrizione, potrete scaricare e installare il programma. Per questo, basta fare un doppio clic sull’icona e seguire le istruzioni per l’installazione. Se avete già installato dei programmi, non avrete alcun problema in questo passaggio.

Compatibilità

Il software client Your Freedom è compatibile con i sistemi operativi più diffusi, come Windows e Mac OS-x. Funziona anche per i dispositivi che girano su Android e che sono in grado di leggere correttamente le applicazioni in Java. Non dimentichiamoci che è supportato anche dai cellulari della Apple (Ios) e dal sistema operativo Linux.

Offerte e prezzi

Your Freedom VPN è disponibile in quattro diverse versioni :

  • Offerta gratuita: è la più utilizzata al momento. Con quest’opzione, l’utente è estremamente limitato per quanto riguarda il tempo di utilizzo. Una volta superato il limite giornaliero, bisogna aspettare il giorno successivo per poter navigare liberamente su Internet. Banda passante massima: 64 Kb/s.
  • Offerta di base: per questo pacchetto il tempo di connessione è illimitato, ma attenzione, la velocità della banda passante è limitata a 256 bits. Prezzo: circa 6 dollari al mese.
  • Offerta migliorata: Banda passante a 4 Mb/s, prezzo: circa 13 dollari al mese, ma l’utilizzo delle porte del server è impossibile.
  • Offerta completa: 5 porte del server a disposizione, banda passante e tempo di connessione illimitato, ma la tariffa è decisamente elevata. Prezzo: 27 dollari al mese.

Shield Exchange

Shield Exchange VPN è un fornitore VPN molto interessante. Di sicuro, impone delle enormi limitazioni in termini di volume di dati scaricabili, tuttavia può essere di aiuto agli internauti che hanno voglia di capire meglio il funzionamento di Open VPN e per coloro che vogliono navigare su Internet in modo anonimo per un tempo limitato. Shield Exchange è consigliata nel caso abbiate bisogno di un VPN di emergenza. Se avete bisogno seriamente di una VPN, bisogna che vi rivolgiate verso una VPN a pagamento, che costa solo pochi euro al mese.

Server presenti solamente negli Stati Uniti!

La potenza di un fornitore VPN è determinata prima di tutto dal numero di server e dalla loro distribuzione geografica. Un fornitore performante di VPN a pagamento, come ad esempio HideMyAss, offre un’ampia scelta di server situati in numerosi paesi del mondo, permettendo agli utenti di sbloccare tutti i canali televisivi inaccessibili da casa loro, che sono ospitati in uno di questi paesi. Shield Exchange possiede solo pochi server e tutti sono localizzati negli Stati Uniti. Questo significa che utilizzando uno di questi server, avrete accesso solo a dei siti geo-censurati che si trovano in America.

Protocolli, limitazioni e abbonamenti

Shield Exchange VPN è un servizio basato su Open VPN, che è riconosciuto a livello mondiale per essere il protocollo più potente esistente al momento. E’ inutile ricordarvi che questo protocollo utilizza dei certificati digitali e una coppia nome utente/password per la connessione degli utenti. Per l’opzione gratuita, il volume di dati scambiati è limitato a soli 100 Mb/mese. E’ quindi impossibile pensare di scaricare in sicurezza un file di più di 100 Mb. Per avere un maggiore volume di traffico, bisogna passare alle offerte a pagamento.

Gli abbonamenti disponibili sono:

  • 50 Gb a partire da 12$
  • 100 Gb a partire da 20$
  • 500 Gb a partire da 50$

Compatibilità

Shield Exchange è compatibile con Windows e Mac OS-x. Per gli altri sistemi operativi, vi consigliamo di mettervi in contatto direttamente con i tecnici. Per questo, andate sul sito ufficiale della società e lasciate un messaggio.

TorVPN

Così come per tutte le altre VPN gratuite menzionate in questa lista, TorVPN è raccomandato solo in caso abbiate bisogno di una VPN di emergenza. Se avete dei problemi con il vostro fornitore di VPN a pagamento attuale (ad esempio fatture non pagate…), potete ricorrere a questo fornitore di VPN gratuito in modo da continuare a navigare in tutta sicurezza su Internet e restando anonimi (cambio del vostro indirizzo IP). I limiti sono imposti su numerosi aspetti, ad esempio sulla banda passante, sul numero di server, ecc… Qui sotto potete trovare altre informazioni che bisogna sapere su TorVPN.

Compatibilità e protocolli

TorVPN può funzionare su tutte le piattaforme che supportano l’Open VPN, ossia quei dispositivi che girano con i seguenti sistemi operativi: Mac OS-x, Linux, Ios, Android. Se andate a dare un’occhiata sul sito ufficiale della società, vedrete che esistono numerose versioni adatte ai diversi sistemi operativi del momento.

Anche il protocollo PPTP è supportato, ma secondo molti esperti questo protocollo è consigliato solo nel caso in cui gli utenti desiderano sbloccare dei siti geo-censurati e che non si preoccupano troppo della protezione dei propri dati. Il livello di criptaggio del PPTP è di 128 bits, contro i 256 bits dell’Open VPN. Resta il fatto che, il PPTP è molto più rapido dell’Open VPN.

Funzionamento

Tutti gli utenti che si connettono con il servizio VPN TorVPN hanno a loro disposizione un nuovo indirizzo IP situato in Ungheria, il luogo in cui sono situati i server. In questo modo, saranno virtualmente connessi da questa regione e potranno sbloccare allo stesso tempo tutti i contenuti web che sono ospitati in questo paese e che sarebbero inaccessibili da casa propria. Tuttavia, se volete sbloccare un sito che si trova in un altro paese, come in Asia ad esempio, non sarà possibile. In questo caso, bisogna orientarsi verso un fornitore VPN che possiede dei server in Asia.

Al di sotto di 1Gb di dati scaricati al mese, TorVPN è disponibile gratuitamente. Per avere più traffico, bisogna sottoscrivere un abbonamento a pagamento. Il prezzo per avere 5 Gb al mese è di circa 4 dollari. Una tariffa decisamente abbordabile, ma fate ben attenzione al numero di server e alla loro distribuzione geografica, perché anche questo aspetto è molto importante.

RaptorVPN

RaptorVPN è un servizio VPN gratuito proposto da una società americana molto conosciuta nel settore. Di sicuro si tratta di un’opzione gratuita (quindi limitata), ma rispetto alle altre VPN gratuite sul mercato, può ancora essere considerata come una delle migliori di questa lista. Dopo l’acquisizione della società Spotflux, sono state riscontrate diversi miglioramenti. Il principale obiettivo della società è di fornire ai clienti il miglior servizio possibile.

I protocolli utilizzati, le offerte disponibili e i prezzi

I clienti possono scegliere tra due opzioni: la versione gratuita e la versione a pagamento, che è meno limitante. Il servizio a pagamento costa circa 3 dollari al mese ed è compatibile con i seguenti protocolli: Open VPN, PPTP, L2TP e IPSec. Per quanto riguarda i server, si trovano tutti negli Stati Uniti.

RaptorVPN: solo per proteggere la vostra connessione!

In base alla descrizione qui sopra, possiamo concludere che il servizio VPN RaptorVPN è consigliabile solo per proteggere i data scambiati sulla rete. Se volete sbloccare dei siti web inaccessibili da casa vostra, non ci pensate neanche! A meno che, questi siti si trovino negli Stati Uniti. Questa limitazione resta, indipendentemente dal fatto che scegliate la versione gratuita o quella a pagamento. Per risolvere questo problema, c’è una sola soluzione: abbonarsi presso un fornitore VPN che possiede numerosi server, come ad esempio HideMyAss.

Qualche punto da ricordare per la versione gratuita

La VPN gratuita di RaptorVPN è compatibile con i protocolli VPN più moderni e più affidabili del momento. La banda passante non ha troppe limitazioni e con questo servizio, i siti web pericolosi sono automaticamente bloccati. Ma quali sono quindi le restrizioni? Per quanto riguarda RaptorVPN le limitazioni sono poche, ma estremamente fastidiose: incompatibilità con certi sistemi operativi, inaccessibilità del supporto premium (spostamento del ticket in cima alla lista di attesa) e la presenza di pubblicità all’interno del programma. Quest’ultima è una tecnica che permette alla società di guadagnare dei soldi con la versione gratuita e a volte, ce n’è veramente troppa!

TunnelBear

TunnelBear è un fornitore di VPN un po’ diverso. Certo, propone dei servizi gratuiti, ma attenzione, non assomiglia a quelli che trovate normalmente su Internet. La VPN gratuita di TunnelBear è un servizio molto semplice, efficace e che funziona con delle limitazioni circoscritte per soddisfare i bisogni degli utenti. Se amate la semplicità, questo servizio gratuito fa al caso vostro dato che vi consentirà di capire meglio il funzionamento di un servizio VPN.

TunnelBear VPN, la semplicità prima di tutto!

TunnelBear VPN è stato specificamente pensato per rispondere alle esigenze di coloro che non si preoccupano troppo dei protocolli, dei livelli di criptaggio e di altre parolone tecniche che a volte possono essere difficili da capire. Se desiderate semplicemente ottenere un nuovo indirizzo IP americano o inglese, rivolgetevi a questo fornitore, ed avrete la possibilità di sbloccare tutti i siti geo-censurati ospitati in Inghilterra e negli Stati Uniti.

Offerte, prezzi e limitazioni

Sono disponibili due offerte: la versione gratuita e quella a pagamento. La prima è limitata a 500 Mb. Quindi, se pensate di guardare un film in streaming, non sarà possibile farlo con TunnelBear. A meno che, il film in questione sia più piccolo di 500 Mb. Se fate un po’ di pubblicità su Twitter, potrete avere a disposizione 500 Mb aggiuntivi. In totale avrete a disposizione 1Gb. Altrimenti con 5 dollari potrete sempre acquistare un abbonamento mensile che vi garantisce una banda passante illimitata.

Protocolli utilizzati

Se andate sul sito web ufficiale, non troverete nessuna spiegazione tecnica sui protocolli VPN usati. I nostri esperti sostengono che il protocollo utilizzato da TunnelBear è l’Open VPN, che come già sapete è ritenuto il migliore del momento. Tuttavia, è importante precisare che avere una maggiore scelta tra i protocolli VPN sarebbe più interessante. Ad esempio, se l’Open VPN non è compatibile, l’utente ha la possibilità di servirsi del PPTP o del L2TP che sono abbastanza affidabili. Il PPTP codifica i dati a 128 bits ed è per questo, che è il più rapido di tutti. Gli altri hanno livelli di criptaggio a 256 bits. Sono un po’ più lenti, ma anche più sicuri.

CyberGhost

CyberGhost è un fornitore di servizi VPN gratuiti che ha l’aria davvero interessante con i suoi numerosi server distribuiti in una decina di paesi nel mondo, con la sua banda passante illimitata, la sua protezione dei dati con chiavi a 256 bits, ecc… ma in realtà queste opzioni allettanti non sono altro che un modo per invogliarvi a sottoscrivere la versione a pagamento, che contrariamente a quello che pensate, non vale il costo. I dettagli…

Chi è CyberGhost?

Prima di darvi maggiori dettagli sulle offerte proposte da CyberGhost, vediamo innanzitutto chi si nasconde dietro a questo nome. CyberGhost S.R.L. è una società composta da una ventina di gruppi che si trovano in Romania. Propone, a coloro che sono interessati, tre tipi di pacchetti di sicurezza VPN e di tunneling privato: la versione gratuita, la versione premium e quella premium plus. Ovviamente quest’ultima è la più completa e costa circa 8 euro al mese per un servizio che non è dei migliori.

Limitazioni e server

Visti i limiti imposti, la versione gratuita di CyberGhost è semplicemente un modo per invogliarvi ad acquistare l’opzione a pagamento. Le restrizioni maggiori sono ad esempio sul tempo di utilizzo. Con l’opzione gratuita, il servizio si disconnette automaticamente dopo 3 ore. Scegliendo la versione a pagamento, si ha un accesso illimitato. Anche il numero di server disponibile è ridotto, la versione non a pagamento mette a disposizione solo una ventina di server. Coloro che sottoscrivono un abbonamento hanno accesso a tutti i 253 server distribuiti in una ventina di paesi nel mondo. Per HideMyAss, che è il leader mondiale delle VPN, il numero di server ammonta a circa 350 e sono distribuita in una cinquantina di paesi nel mondo. Quindi se volete comprare una VPN a pagamento, scegliete un fornitore VPN più serio ed affidabile.

Consiglio degli esperti

CyberGhost è un fornitore VPN che non è ancora al livello dei leader del mercato, ma comincia a poco a poco a risalire la classifica. Utilizzare tale servizio per proteggere la connessione ad Internet potrebbe essere interessante visti i livelli di criptaggio a 256 bits, tuttavia per sbloccare dei contenuti geo-censurati ha ancora delle limitazioni. Inoltre il prezzo non è competitivo in rapporto al servizio che propone.

hidemyass-review

1 Comment