Libreria virtuale? Ecco come creare una rete VPN

 

Con il diffondersi degli e-book risulta più che mai importante condividerne, nel rispetto del copyright, il contenuto con altri nella stessa comunità o azienda. Ad esempio, un istituto scolastico o universitario potrebbe avere dei libri digitali che gli studenti possono consultare anche dalla loro aula, camera, sala di lettura e magari nel vicino parco.

Una libreria virtuale ha, ovviamente, necessità di essere protetta e riservata in modo che persone estranee non possano illecitamente procurarsi materiale che non hanno acquistato e che è riservato ad una determinata fascia di persone, come allievi e docenti.

Lo stesso dicasi di aziende e circoli culturali e ricreativi con servizi riservati ai dipendenti o ai soci.

Qui viene in aiuto il VPN, un acronimo di Virtual Private Network. Se si utilizza un lettore Kindle Fire (molto diffuso tra chi acquista gli e-book sul portale Amazon) esso supporta i protocolli IPSec, PPTP e L2TP. Ovviamente, prima di poter utilizzare questo lettore si deve provvedere ad attivare la connessione della rete virtuale privata.

Per impostare una connessione VPN sul Kindle Fire, prima di tutto bisogna farsi dare dall’amministratore della rete VPN (di solito la segreteria dell’istituto, azienda o circolo) le informazioni per la configurazione in modo da poter poi essere autorizzati ad accedere alla rete privata (interna) dell’organizzazione. Una volta in possesso di queste “chiavi” si può procedere. Ecco i passaggi da fare:

 

  1. 1.     far scorrere il dito dall’alto verso il basso sulla parte superiore dello schermo così da vedere le Impostazioni rapide, dopodiché toccare Wireless;
  2. 2.     toccare la scritta VPN e poi Aggiungi profilo VPN;
  3. ora inserire le informazioni inerenti al proprio profilo VPN e cioè:
    1. Nome – nome profilo VPN
    2. Tipo – ossia il protocollo di sicurezza della rete VPN
    3. Indirizzo server – è quello del server VPN
    4. Crittografia PPP (MPPE) – va selezionato se la crittografia PPP (MPPE) viene richiesta.

 

  1. toccare Salva per creare un proprio profilo VPN. Questo profilo VPN viene salvato e viene mostrato nella lista dei profili VPN.
  2. dall’elenco dei profili della rete VPN, basta tocca quello con cui ci si desidera connettere.
  3. Infine, inserire la username e la pass del profilo VPN, quindi toccare Connetti e…. buona lettura!

Hidemyass

hidemyass

vpnrevistaitalia
android vpn
Android, come creare una rete VPN con 2 soli passaggi
una rete VPN
Perché scegliere una rete VPN?