E’ veramente necessaria una VPN per Mac?

Il termine Mac (Macintosh) indica una serie di computer creati dalla ditta Apple. Dal momento che girano sui sistemi operativi Mac OS X, questo tipo di computer sono molto apprezzati dai loro utenti per la loro affidabilità e le loro performance. Tuttavia, così come i PC, i computer Mac hanno bisogno di una VPN per Mac affinché la privacy dei suoi utenti sia rispettata. Che cos’è una VPN? E’ obbligatoria? I dettagli…

Promemoria sulle VPN

Una VPN, o rete privata virtuale, è un sistema che vi permetterà di navigare liberamente e in tutta sicurezza sulla rete. Con questa tecnologia, la vostra connessione ad Internet sarà criptata e disporrete di un nuovo indirizzo IP, indispensabile per proteggere le vostre informazioni personali.  Sappiate che se navigate su Internet senza una VPN, i vostri dati segreti saranno facilmente recuperabili da dei pirati informatici. Per porvi rimedio, c’è una sola soluzione: l’installazione di una buona VPN per Mac.

Le migliori VPN per Mac e la loro importanza

IPVanish

IPVanish è un fornitore VPN affidabile. Di certo è ancora giovane nel settore, ma è molto diffuso. Le sue offerte sono accessibili, a partire da 10 $ al mese, ed è compatibile con i protocolli VPN moderni ed affidabili some l’OpenVPN, il PPTP, il L2TP e l’IPSec. Per saperne di più su questa VPN, vi consigliamo di dare un’occhiata al sito ufficiale della società.

HideMyAss

HideMyAss è la migliore VPN del mercato. E’ il leader. Possiede circa 400 server distribuiti in più di 65 paesi nel mondo e mette a disposizione degli utenti più di 65.000 indirizzi IP. Con questo fornitore VPN, potete sbloccare tutti i siti geo-censurati dal vostro paese e criptare la vostra connessione a 256 bits.

button (30)

vpnrevistaitalia
265
VPN per iPhone 6
267
VPN per Samsung Galaxy S5