E’ necessario utilizzare una VPN durante il download ?

E’ necessario utilizzare una VPN durante il download ?

La potenza di Internet sta nella capacità di offrire agli utenti la possibilità di scaricare dei video, delle canzoni, dei documenti, dei corsi, ecc…. online. Certo rimane un mezzo eccellente per trovare qualsiasi tipo di informazione, ma attenzione, scaricare dal web senza passare attraverso una VPN non è senza rischi. Sia che l’utente decida di scaricare direttamente o tramite un file Torrent, rimane sempre esposto alle minacce di milioni di pirati informatici che vogliono rubare le sue informazioni personali e spiare ogni download che effettua.

Il download diretto

Il termine download si riferisce al trasferimento di uno o più file da un computer A a un computer B. Il server possiede i dati e il client li scarica. Nel download diretto, non si ha l’apertura di una porta dedicata al download e la ricezione dei file avviene tramite la stessa porta che si utilizza per la navigazione in Internet.

Molte persone pernsano che questo tipo di download non sia a rischio, ma purtroppo, anche lui presenta dei pericoli poiché ogni porta aperta è esposta alla minaccia dei pirati informatici. Per navigare e scaricare in tutta sicurezza, scegliete una configurazione VPN a pagamento offerta da dei fornitori VPN performanti, come HideMyAss. In un solo clic, potrete scaricare nell’anonimato più totale.

Il protocollo Torrent

Per scaricare un file tramite un Torrent, bisogna utilizzare un software detto client Torrent e scaricare un piccolo file Torrent di qualche Kb. Questo protocollo è il migliore nelle reti peer-to-peer o P2P e richiede l’apertura di una porta dedicata al download. Questo significa che le minacce sono ancora più gravi. Non molto amato dai più attenti, questo tipo di download è d’altro canto molto utilizzato dagli internauti che scaricano grossi file di decine o centinaia di Gb.

La VPN Torrent proteggerà i download con Torrent.

Questo tipo di rete privata virtuale non assomiglia ad una normale VPN a pagamento, proponendo di solito un livello di sicurezza molto più elevato e tariffe diverse (più care di circa il 10%). Per maggiori dettagli su questa configurazione VPN, mettetevi in contatto con il vostro fonitore VPN di fiducia.

vpnrevistaitalia
vpn mac
Come installare una VPN su un Mac ?
vpn gratis
VPN gratuiti o a pagamento ?