Con il VPN nessuno potrà impedire l’accesso ai siti

A causa dei vari accordi commerciali in essere molti siti non possono essere raggiunti e quindi non è fattibile vedere tutti i loro contenuti. Tutto ciò implica il fatto che molti film e spettacoli sono bloccati per gli utenti che risiedono nel nostro Paese e che, pertanto, non possono essere visitabili.

Invece utilizzando un servizio VPN, come quello proposto dalla Hide My Ass è fattibile sbloccare l’accesso. Infatti, quando si decide di utilizzare per effettuare una connessione a internet un server VPN, tutti i siti che si trovano sul web a quali ci si vuole collegare non avranno la possibilità di verificare il reale indirizzo IP. Difatti essi potranno carpire unicamente l’indirizzo del server proxy VPN mediante il quale si è provveduto ad effettuare la connessione.

Pertanto, grazie ai servizi VPN come quelli della Hide My Ass si avrà la possibilità di accedere liberamente e con totale sicurezza in tutti quei siti che per motivi economici e commerciali, politici e religiosi viene ad essere negato l’accesso. Questo, in poche parole, significa che tramite il VPN non è identificabile il vero ed effettivo indirizzo IP. Per ciò, se l’indirizzo reale IP fosse ipoteticamente Ancona, in realtà quello che verrebbe ad essere individuato risulterebbe appartenere ad una qualsiasi altra città sia Europea sia mondiale.

È anche da rammentare che molte società e aziende, come pure istituti scolastici e università utilizzano per la navigazione web la famosa politica dell’acceptable use, concetto che alle volte risulta essere discutibile. In effetti, dietro a questa filosofia aziendale, si attuano delle vere e proprie soluzioni draconiane.

Ma, per poter aggirare queste restrizioni imposte è più che sufficiente avvalersi dei servizi VPN, come quelli che risultano essere i migliori proposti dalla Hide My Ass. In questa maniera si potrà accedere all’indirizzo di posta elettronica di Yahoo, Gmail, leggere Twitter, ma anche visitare YouTube ed entrare nella propria pagina di Facebook.

Questo sarà possibile in quanto, avvalendosi dei servizi VPN, come quelli della Hide My Ass, si potrà creare una sorta di tunnel che esula dalla rete restrittiva, permettendo quindi il collegamento a tutti i siti che si intendono visitare in completo e totale rispetto della privacy.

Hidemyass

hidemyass

vpnrevistaitalia

1 Comment

Navigare in anonimo
Navigare in anonimo sul web usufruendo del VPN
una VPN
Hai due computer lontani? Ecco come fare una piccola VPN