Android, come creare una rete VPN con 2 soli passaggi

Sono sempre più gli utenti italiani che si avvalgono della VPN, un acronimo, ossia una sigla, che sta per Virtual Private Network. A dire il vero, in Italia è un qualcosa che non molti conoscevano, ma che in Paesi esteri è utilizzata da tantissimo tempo.

Ora anche nel nostro Paese si è scoperto quanto sia utile ed importante ricorrere alla rete privata VPN. Utilizzandola si possono, infatti, raggiungere siti che risultano inaccessibili.

A chi non è capitato di tornare su un sito, come quello di giochi o film, e trovare una schermata che avvisa che per un qualche motivo, magari per un intervento di censura o per qualche mancanza di requisiti o autorizzazione non è più accessibile? Se prima non restava che rassegnarsi a non navigarci più, ora si sa che c’è sempre un modo per aggirare lo spiacevole ostacolo. E si tratta per l’appunto della rete VPN.

Come funziona? In maniera semplicissima: di fatto maschera il nostro indirizzo IP facendo risultare che ci colleghiamo dall’estero ed il gioco è fatto. Come per miracolo il sito si apre in un istante davanti ai nostri occhi.

Chi ha un tablet o uno smartphone smanettandoci sopra si può facilmente imbattere in questa sigla VPN. Se qualcuno ancora non sapeva cosa fosse ora lo sa. Detto in parole semplici, una Virtual Private Network. è un sistema per la telecomunicazione privato usato e condiviso da più persone. Quindi, si potrebbe sfruttare la potenzialità del VPN con il nostro tablet o il nostro smartphone per godere appieno della potenzialità del web e superando gli invisibili confini posti dalla censura o autorità superiori, nel bene o nel male.

Con il VPN si hanno solo vantaggi e nessun svantaggio! Ecco i principali punti di forza:

  •  è molto più sicura che non le reti non crittografate;
  • amplia la connettività geografica;
  • taglia di netto i costi di operazione.

Ecco perché sempre più persone se ne servono. Ma c’è un altro punto da non trascurare le aziende amano follemente il VPN perché consente loro di creare una rete privata protetta.

Con un è un gioco da ragazzi creare una rete vpn. Infatti, generalmente bastano questi due soli passaggi:

  1. Fai tap su Impostazioni > Altre impostazioni > Vpn;
  2. Inserisci la password per permettere anche agli altri utenti di accedere alla tua vpn.

Hidemyass

hidemyass

vpnrevistaitalia
vpn italia
Anche l’Università di Perugia si avvale della rete VPN
Una rete VPN italia
Libreria virtuale? Ecco come creare una rete VPN